Perchè molti cercano Pantyhose? cosa è?

La cultura fetish

Il fetish, o meglio la cultura fetish, è un insieme di pratiche riguardanti abitudini, preferenze, stili di vita specificamente diretti e, generalmente, espressi in comportamenti, moda e anche esiti artistici. I primi segni di questa cultura nacquero dall’opera di alcuni fumettisti. Nel 1940 venne pubblicata la prima rivista fetish. Nel giro di pochi anni da passione personale divenne rapidamente una moda diffusa con, ad esempio, la creazione di feste ed eventi a tema. Differenti e numerose sono le varie forme di feticismo, certamente quella più diffusa è la pratica pornografica riguardante un grande numero di appassionati e praticanti. Spesso durante raduni, incontri, appuntamenti l’abbigliamento è influenzato dal tipo di passione inseguita e prevede, generalmente, l’utilizzo di vestiti in pelle o in nylon.

L’Italia e il fetish

Il Fetish Pride Italy, si tiene ogni anno a Roma. Gli eventi sono organizzati solitamente tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo. Nel 2015 le date saranno quelle dal 20 febbraio al 2 marzo. Il programma per esteso prevede molti spettacoli ed eventi. Il 20 febbraio, ad esempio, sarà occasione per un’esibizione di foto fetish utilizzata per dare il via al party di benvenuto serale. Il 27 febbraio poi saranno organizzati alcuni contest a tema, fino alla famosa Fetish Night.
Per quanto riguarda il mese marzo sono previste due sole giornate per il Fetish Pride Italy. Non solo saranno inaugurate tre feste a tema specifico, ma anche sfilata per le vie di Roma, Brunch finale e party d’addio. Inutile dire che in ogni di queste giornate il tema Pantyhose sarà dominante, diffuso e molto presente.

Qualche curiosità a proposito del pantyhose

Copertina del libro Nylon GirlsLa cultura fetish, come ogni altra società composta o cultura complessa, presenta particolarità specifiche e alcuni rituali curiosi. Come non pensare ai costumi, maschere e abbigliamento richiesto e obbligato in alcune feste? Catwoman, personaggio dei fumetti americani, è considerato simbolo della cultura fetish. Per conoscere tutto quello che bisogna sapere a proposito di nylon, autoreggenti, calze e parigine è stato pubblicato un ottimo libro: Nylon Girls.

Il cuore di questo volume sono gli scatti sensuali di alcune modelle fetish, tra le più conosciute del pianeta, costruiti dalla sapiente e ricercata Christine Kessler. Le calze di nylon sono davvero il punto a fuoco di ogni pagina, di ogni scatto, per ogni ragazza: il vezzo affascinante, molto più di un semplice indumento femminile. Un multiforme universo si spalanca davanti ai nostri occhi: potranno essere, allora, velate, con conturbanti ricami, vintage e con la riga in mezzo.. Le foto sono ben composte, sorprendenti e, spesso, piuttosto eccitanti. Nylon Girls è un libro è una strepitosa guida al mondo fetish, al paese delle pantyhose, un’ottima introduzione per capire le ragioni della passione per le calze velate che riguarda da sempre milioni di appassionati. Una passione speciale e conturbante con molte diverse possibilità di espressione, ora, grazie anche alla rete.

Pubblicato in Passione del Fetish | Etichette: | Scrivi un commento

Tradire sul web

Si può tradire sul web? E il tradimento via web è un tradimento a tutti gli effetti, o solo un gioco di poco conto?

Con le ultime tecnologie è più facile tradire, anche sul web. Tradire sul web è un fenomeno recente ma in continua evoluzione. Perchè si può flirtare con nuovi potenziali partner in tantissimi modi, E il limite tra svago e tradimento lo stabilisce la coppia.

Tradire grazie al web

Il web ha dato un colpetto non male agli infedeli cronici. Aiutandoli a cercare nuove scappatelle su siti di dating e app. Anche la giustizia si è adeguata, e considera oggi il tradimento virtuale come un tradimento a tutti gli effetti, anche se non si è consumato un rapporto fisico.

In quanti modi si può tradire il proprio partner sul web?

  • Scambio di sms o sexting su app allo smartphone;
  • Conversazioni hard su siti di dating;
  • Cam to cam con webcam girls;
  • Cam to cam (e giochi proibiti) con ragazze conosciute online;
  • Telefonate hard con persone conosciute online;
  • Scambio di foto hot, anche via email;
  • Scambio di email bollenti;

foto di un uomo nel letto che utlizza il telefono per tradirePerchè?

Molti fedifraghi e traditori seriali confessano: cercare nuovi partner sul web è stuzzicante e stimolante, anche se poi non ci si vede dal vivo. Se considerare o meno un “giochino hot” sul web tradimento, questo è discrezione delle persone interessate. Ci sono coppie, infatti, che non sono sensibili alle scappatelle online e le considerano cose di poco conto. Altre, invece, reputano il tradimento sul web alla stregua di un vero tradimento.

E poi, i dati. Già 5 anni fa le ricerche parlavano chiaro. Il 40% degli infedeli tradisce grazie al web.

Incontrare donne che tradiscono sul web

Dove incontrare vere donne che adorano tradire sul web? La scelta è ampia. Molti siti di dating, come disinibiti.com, offrono ampi database dove donne giovane e meno giovani, spesso impegnate, si iscrivono per dare nuovo brio alla propria vita sessuale.

Spesso annoiate o trascurate dal partner, queste donne cercano momenti di evasione e vogliono nuovamente sentirsi desiderate, sensuali e piacenti, concedendosi qualche peccatuccio.

Tradire sul web, per queste calde chattatrici, vuol dire ritrovare l’eros e la vitalità, il fuoco femminino che può esplodere in bollenti sedute in cam o anche focosi incontri dal vivo.

Pubblicato in Siti | Etichette: | Scrivi un commento

In quanti riescono a fare sesso al primo appuntamento?

Ponendo questa domanda ad un uomo, si avrà sicuramente una risposta del tipo “pochi, purtroppo”! Eh sì, perché di solito al primo appuntamento sono poche le donne che si concedono.
Infatti attorno alla prima uscita si innestano una serie di leggende, una miriade di consigli a lui ed a lei su come comportarsi.
In teoria e volendo attenerci un po’ alla maniera tradizionale di vedere il primo appuntamento, le donne e gli uomini hanno delle regole ben precise da seguire, se non vogliono essere silurati già dopo la prima serata.

Regole Per le Donne

Per le donne la regola primaria è non darla subito; agli uomini invece viene detto che se la donna ci sta già alla prima serata, allora è una poco di buono e che se lo fa con lui lo farà facilmente anche con altri.

Di solito la donna che ci concede al primo puntamento non è vista come una partner ideale dall’uomo, poiché se ne teme l‘infedeltà.

Accanto a questa visione un po’ tradizionalista e che molti uomini condividono, vi è poi una schiera di uomini e donne, peraltro la minoranza, che non hanno problemi né pregiudizi a concedersi subito.

Per le donne si tratta infatti di una cosa normale, ed anzi farsi dei problemi sul sesso al primo appuntamento pare a loro una cosa molto antica. Infatti se una vuol fare sesso, non c’è motivo per cui non dovrebbe; si tratta di persone più aperte mentalmente, che non si creano tanti paletti e tanti limiti mentali. Dal canto loro, ci sono vari uomini che non giudicano per questo una donna; ritengono una donna del genere, una persona emancipata, priva di pregiudizi di sorta.

Donna sopra a un uomo al primo appuntamentoSul tema della possibile facilità di tradimento della donna che si concede subito, ovviamente non c’è alcuna prova e d’altra parte ci sono molte coppie che pur avendo fatto sesso al primo appuntamento sono rimaste fedeli insieme, così come al contrario non fare sesso non ci dà la garanzia che quella donna non ci tradirà.

Possiamo dire che tuttora, almeno nel nostro paese, sono ancora tante le donne che pur desiderando un uomo già alla prima serata, purtroppo devono trattenersi, poiché condizionate da ingiustificati pregiudizi sulle donne stesse.

Possiamo comunque dire che l’avvento di Internet ha un po’ modificato questo status quo, poiché molte coppie già si conoscono sulla rete, per cui il primo appuntamento se è vero che è l’occasione per vedersi faccia a faccia, in realtà è un momento desiderato da entrambi, per cui facilmente si cede.

Ancora di più sono aumentati gli incontri sporadici, quelli occasionali finalizzati solo al sesso.

Concludendo possiamo dire che oggi è un po’ più facile di ieri trovare donne disponibili già al primo appuntamento, ma permangono pregiudizi e preconcetti, tanto da parte delle donne quanto da parte degli uomini.

Soprattutto poi se l’appuntamento non è finalizzato al sesso, è molto difficile che la donna si conceda subito. Tuttavia, secondo chi scrive, affrontare un primo appuntamento con poche aspettative ma semplicemente con la voglia di stare bene è la cosa migliore.

Pubblicato in Sesso | Etichette: , , | Scrivi un commento

Siti per sesso e siti di incontri: analogie e differenze

Si sente sempre più frequentemente parlare o leggere di come i siti di incontri ed i siti per sesso stiano avendo un enorme successo grazie alla diffusione capillare di internet. Sempre più persone si conoscono on line ed alcuni addirittura arrivano a fidanzarsi o sposarsi.
Insomma le vecchie agenzie matrimoniali sono oramai state soppiantate dai siti di incontri.
Altrettanto spesso, sentiamo parlare indifferentemente di siti di incontri o per sesso. Ma esistono delle differenze tra i due? E se si quali sono? Andiamo a vedere nel dettaglio.

Differenze e Analogie

I siti di incontri sono quelli che hanno una finalità abbastanza generica: ovvero permettono a persone, single o in coppia, di incontrare altre persone. Nella maggior parte dei casi, a meno che non sia specificamente dichiarato, non hanno una finalità ben precisa. Per meglio dire, i siti di incontri costituiscono una vasta ed ampia categoria di siti che mettono in comunicazione persone. All’interno di questa tipologia annoveriamo poi altre sottospecie.

Esistono per esempio siti di incontri a pagamento oppure gratuiti. I primi richiedono un’iscrizione ed un pagamento annuale. Molte volte consentono al nuovo utente di provare il servizio per qualche giorno gratuitamente e successivamente se si vuole ci si può iscrivere. Quelli gratuiti, invece, ti permettono di accedere liberamente.
Nella maggior parte dei casi, essi chiedono comunque un’iscrizione, ovvero l’inserimento di un profilo, con tanto di nickname e foto. Sono ormai pochi quelli che ti permettono di chattare senza iscriverti.

Sesso o Anima Gemella?

Una donna molto sexy e mora con un dito nella bocca

Per quanto riguarda invece la finalità dell’incontro, distinguiamo siti che promettono di trovare l’anima gemella e siti per sesso.

  • Nel primo caso lo scopo non è solo quello di conoscere altri uomini ed altre donne, ma l’uomo giusto o la donna giusta. Di solito questi siti richiedono che l’utente registri un profilo abbastanza approfondito, ovvero scrivendo tutti i gusti, dagli hobby al suo lavoro, per permettere così di trovare una persona che sia quanto più possibile vicina a te. In questo senso, sono dotati di alcuni programmi che registrano i dati degli iscritti e li combinando in modo da mettere insieme persone con gli stessi gusti o hobby.
  • Ci sono poi i siti per sesso. Essi sono finalizzati a far incontrare persone che sono alla ricerca semplicemente di un’avventura sessuale. Questi siti, come quelli precedenti, sono di solito aperti a tutti, nel senso che puoi scegliere se avere un rapporto omosessuale o eterosessuale (ed in questo senso possiamo dire che la rete davvero non abbia pregiudizi), ma anche se vuoi una persona libera oppur sposata.

Quindi i siti per sesso possono essere considerati una sorta di sottocategoria dei siti di incontri più generici.

Esistono poi siti ancora più specifici, per esempio riferiti ad un tipo di persone specifiche (esistono siti solo per gay o solo per lesbiche). All’interno dei siti per sesso, individuiamo alcuni finalizzati proprio al tradimento. Infatti qui si trovano persone già impegnate e che cercano solo un’avventura adultera.

Questo fa sì che essendo anche l’altro impegnato, non ci siano pericoli che il partner possa scoprirlo.

Pubblicato in Siti | Etichette: , , , | Scrivi un commento

Come si costruisce la propria identità nei siti di date on line?

Sei davanti al pc e cerchi sui motori di ricerca come fare per conoscere nuove persone.
Ti compaiono tante pagine, con siti di dating on line, per appuntamenti in rete; alcuni ti promettono notti di passione, altri di incontrare la tua anima gemella. Stai pensando: ma funzioneranno oppure sono una fregatura? Mah, perché non provare? Il peggio che può accadere è che non trovi nessuna persona e basta. Vedi, dai uno sguardo, alcuni sono a pagamento altri gratuiti. Fai i tuo calcoli e decidi. Magari ti iscriverai a più siti così da avere più probabilità di conoscere nuove persone.
Bene. Ora viene la parte più noiosa di tutta la faccenda, ma si deve fare, ovvero devi compilare la scheda anagrafica, il profilo, ecc.. Non vogliamo qui soffermarci su quali dati ti richiederanno o su come fare il profilo, quanto piuttosto su come sia divertente, attraente e necessario passare attraverso quella che noi abbiamo definito la costruzione della propria identità.
Uomo e donna giovani faccia a facciaSembra che, a seguito dell’avvento dei social network, se non sei iscritti ad almeno uno di questi è come se non esistessi. I latini dicevano cogito ergo sum, ovvero penso dunque sono, mentre oggi dobbiamo dire chatto quindi sono. In pratica se non sei presente sulla rete non esisti, non sei visto, gli altri non ti poso contattare e di fatti sei isolato.
Quando ti trovi di fronte ad una scheda anagrafica da compilare con il tuo profilo, quante volte hai pensato – o quante volte lo hai già fatto – “ora è il momento di cambiare identità, far finta di essere diverso da come sono nella realtà”.
La costruzione dell’identità è proprio questo duplice aspetto; da un lato cominci ad esistere nel momento in cui sei visibile su internet, dall’altro cominci a pensare che forse sarebbe bello cambiare quelle cose del tuo carattere che non ti sono mai piaciute ed essere attraente agli occhi degli altri.
Nel momento in cui scrivi quelle poche parole sul tuo profilo, è come se nascesse un altro te.

Ma è davvero possibile sfuggire a se stessi e diventare un altro?

Per esempio sei timido, hai sempre avuto difficoltà con le donne ed ora finalmente puoi cancellare quella parte di te che non ti piace ed essere l’uomo che tutte le donne desiderano. Mostrati audace nel chattare con loro, sii brillante e simpatico, tanto se ti fai rosso nessuno ti vedrà!
Questo è il desiderio di tutti ed all’inizio ci riescono anche; però la verità è che non si può sfuggire dal proprio io. E noi diciamo meno male. Perché non vorremo mai che tu cambiassi o pensassi di cambiare su internet. Rimani quello che sei, gioca pure a far finta di diventare altro, perché tanto le persone che ti conosceranno su internet, se lo vuoi, saranno attratti da te per come sei e non per come vorresti essere.
Alla fine la vittoria sta proprio in questo: aver creduto di poter fingere ed invece poi essere apprezzati per quello che si è, né più né meno.

Pubblicato in Relazioni Online | Etichette: , , , | Scrivi un commento